Offerta 2023

Un po’ di sole dopo l’alluvione: centinaia i volontari in strada per ripulire Sapri dal fango

| di
Un po’ di sole dopo l’alluvione: centinaia i volontari in strada per ripulire Sapri dal fango

Anche a Sapri si spala: l’alluvione di venerdì non ha fortunatamente provocato feriti, ma ha fatto danni per migliaia di euro. Ora un centinaio di volontari, dalle prime ore di sabato, si sono dati appuntamento sui social per dividersi le strade dalle quali tirare via il fango. Disagi maggiori si sono registrati in via Kennedy, nei pressi dell’istituto tecnico e alla rotonda di piazza San Giovanni. Danni alle spalle di San Francesco dove una violenta tromba d’aria ha sradicato un albero sul lungomare e scoperchiato una casa a via Camerelle. Guanti, pale e forza delle braccia per ripulire la città dai danni che ha provocato il violento nubifragio del fine settimana. Quasi tutte le strade principali e i principali assi viari, nonché il reticolo idraulico, sono in queste ore oggetto di lavori di rimozione del materiale che aveva intasato canali e si era riversato sulle strade e piazze del comune. A lavoro volontari cittadini, associazioni e protezione civile. Di pochi minuti fa l’avviso da parte di Consac che c’è stato un guasto importante alle condutture idriche, sono già in corso i lavori di ripristino ma è possibile l’interruzione dell’acqua.

©



©Riproduzione riservata
×