Il paradosso del Cilento: arriva la 4G ma interi paesi senza copertura telefonica

Anche il territorio del Cilento è stato raggiunto dalla rete 4G della Vodafone ma non tutti i paesi del territorio cilentano hanno la copertura telefonica di base. Questo è il caso paradossale del comune di Pisciotta, dove la Vodafone dichiara la disponibilità della rete 4g, mentre una delle sue frazioni non è coperta nemmeno dalla rete base, indispensabile per effettuare le chiamate da telefoni cellulari. La frazione è Rodio, il telefono cellulare non prende in gran parte del paese e dove giunge la linea questa è precaria e discontinua. Il problema non riguarda solo la compagnia telefonica della Vodafone, ma tutte, così comunicare al telefono quando si è per strada è praticamente impossibile. Nel resto del Cilento, invece, sono quasi 30 i comuni già raggiunti dalla rete 4G per navigare ad alta velocità, tra cui, appunto il comune di Pisciotta.

 
I comuni raggiunti dal 4G nel Cilento sono: Agropoli, Ascea, Capaccio, Caselle in Pittari, Castellabate, Centola, Ispani, Monte San Giacomo, Pisciotta, Pollica, San Giovanni a Piro, San Mauro Cilento e Sassano

I comuni parzialmente raggiunti dal 4G nel Cilento sono: Perdifumo, Montecorice, Serramezzane, Stella Cilento, Casal Velino, Orria, Vallo della Lucania, Castelnuovo Cilento, Cuccaro Vetere, Camerota, Torre Orsaia, Santa Marina, Vibonati, Sapri e Padula.