Casal Velino, 18enne legata e picchiata dal fidanzato: arrestato 30enne

Infante viaggi

Un litigio per futili motivi, poi la imbavaglia, la lega e la picchia per tutta la notte. E’ successo a una ragazza 18enne di Casal Velino. L’autore della violenza un trentenne di origini marocchine da tempo residente nel comune cilentano, legato alla giovane da un rapporto sentimentale. Stando a una prima ricostruzione, i due avrebbero litigato per motivi banali. Ma l’uomo, che ha già precedenti per droga, estorsione e minacce, ha preso una fune e ha legato la donna. Poi l’ha imbavagliata e riempita di botte. Solo l’arrivo di una zia, che si è recata a far visita alla giovane, ha così scongiurato il peggio e permesso alla giovane di essere liberata. L’uomo ha ordinato alla donna di non dire nulla ma una volta scappate via le due si sono rivolte ai carabinieri che hanno fatto partire le indagini e arrestato l’uomo.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro