Senza stipendio da dieci mesi, autisti navette Sala Consilina minacciano sciopero

Rischia di entrare in tilt il trasporto urbano di Sala Consilina. A minacciare di incrociare le braccia gli autisti dell’azienda che gestisce il trasporto del comune capofila del Vallo di Diano che da circa dieci mesi lamentano mancate retribuzioni. Diversi gli incontri tra i lavoratori, rappresentanti aziendali e Comune per tentare di derimere la questione e trovare, così, il modo per sanare gli arretrati.

A quanto pare i dipendenti dell’azienda avrebbero ricevuto rassicurazioni in merito motivo per cui hanno deciso di rinviare lo stato di agitazione che avrebbe, sicuramente, causato notevoli disagi nel trasporto pubblico. «Siamo consapevoli dei problemi che si creerebbero – dichiarano i dipendenti – e per senso di responsabilità continuiamo a lavorare nonostante non vediamo oramai da mesi il becco di un quattrino. La nostra pazienza – concludono – ha un limite e se nei prossimi giorni non inizieremo a ricevere stipendi arretrati inizieremo con gli scioperi».

©Riproduzione riservata