Storie e ricette antiche, a Marina di Camerota torna la Festa del Mare

Infante viaggi

Mare e pescatori, i veri protagonisti della festa saranno loro, che in occasione del 165esimo anno della nascita ufficiale di Marina di Camerota, viaggeranno a ritroso nel tempo e racconteranno storie di mare accompagnate da ricette antiche. Il sei settembre, il porto turistico della cittadina cilentana ospiterà la seconda edizione della Festa del Mare, organizzata dall’associazione Tuttinsieme, da anni impegnata nella valorizzazione del territorio, delle nostre eccellenze, delle tradizioni gastronomiche, dello sport e del tempo libero. La Festa del Mare è nata nel 2012 con lo scopo di  promuovere e salvaguardare il mestiere del pescatore e allo stesso tempo per ricordare, in senso olistico, il mare e l‟antico mestiere, destagionalizzando il turismo, partendo dalle tradizioni, che sono le fondamenta del nostro territorio. Ospite d’eccezione sarà l’autore Enrico Gandolfini, scrittore con radici cilentane, la nonna materna, infatti, era proprio di Marina di Camerota.

Alla Festa Del Mare 2013 presenterà il suo ultimo lavoro, “Donna Carmela Pezzullo vedova Fiorito”. Si tratta di una storia che si svolge lungo l’arco di settant’anni, dal 1935 ai giorni nostri, e originata da uno strano testamento. La
vicenda (anzi, le vicende dei vari protagonisti) coinvolge il Nord e il Sud d’Italia, varca l’oceano, approda a New York e attraversa la seconda guerra mondiale. Solo alla fine verrà svelato il mistero che
avvolge quello strano testamento e ciascun protagonista troverà il proprio posto, come le tessere di un complesso mosaico. Inoltre, l’associazione, per il prossimo anno scolastico proporrà alle scuole del Comune di Camerota, un progetto pilota che interessi e avvicini i bambini alla poesia e alla pittura:
il concorso “Raccontiamo il Mare”. All’appuntamento di venerdì 6 settembre saluteranno il pubblico l’attore Mario Donatone e il maestro Giuseppe Cascella. Sulle note di “Pachelbel – canone in re maggiore”, danzeranno i ballerini dell‟associazione “Il Carillon” di Rosita Cusati. A coinvolgere il pubblico settembrino, ci saranno le pizziche e le tarante di Peppe Cirillo, Paola Salurso e gli Antiqua Saxa.

  • Vea ricambi Bellizzi

Programma
Ore 19.00 : Apertura stand dell’artigianato locale e della degustazione del pesce e dei
vini ”Senza Confine”;
Ore 21.00 : Storie di mare: arte, gastronomia, racconti..
Enrico Gandolfini presenta: “Donna Carmela Pezzullo vedova Fiorito” – Book Sprint Edizioni-
Ore 22.00 : Peppe Cirillo, Paola Salurso e Antiqua Saxa in concerto.

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi