Occupazione abusiva di suolo demaniale, due imprenditori cilentani nei guai

La guardia costiera di Santa Maria di Castellabate e gli agenti della polizia locale, hanno fermato e denunciato due imprenditori per occupazione abusiva di suolo demaniale. Dopo incroci di dati, indagini e verifiche, i marinai agli ordini del maresciallo Pasquale De Vita, sono entrati in azione all’interno di diverse attività commerciali sul lungomare Perrotti di Santa Maria. I guardicoste, insieme ai vigili e ad un tecnico del Comune del paese di ‘Benvenuti al Sud’, hanno portato alla luce diverse violazioni amministrative, oltre all’occupazione abusiva. Inoltre i locali non rispettavano la normativa vigente in materia di rifiuti. Il blitz è stato coordinato dalla capitaneria di porto di Agropoli.

©Riproduzione riservata