• Home
  • Politica
  • Sp 83 Cicerale – Monte Cicerale. Le precisazioni di Marcello Feola

Sp 83 Cicerale – Monte Cicerale. Le precisazioni di Marcello Feola

di Lucia Cariello

L’assessore ai lavori pubblici Marcello Feola, si esprime in merito alla SP 83 Cicerale – Monte Cicerale.

“Innanzitutto, afferma Feola, ricordo che i danni causati dall’alluvione del 2010 sull’intera rete stradale ammontano a 150 milioni di euro e che solo alla fine di settembre il Governo ha stanziato 20 milioni di euro per tutte le emergenze e, quindi, non solo per la viabilità.

Immediatamente dopo, abbiamo individuato i progetti con priorità assoluta: Piaggine (in corso di esecuzione) e Roscigno (il cui appalto si farà il prossimo 4 gennaio).

Per tutti gli altri interventi, compreso quello della strada provinciale 83, abbiamo già redatto 22 progetti, stiamo acquisendo i pareri e poi li manderemo in gara”.
 
“E’ singolare, ad ogni modo, conclude, che la maggioranza del Comune di Cicerale, fatta eccezione per l’assessore Daniele Verdevalle, non si sia mai concretamente interessata della vicenda, affidandosi solo ed esclusivamente a sterili comunicazioni di sollecito.

Al contrario, un intervento fattivo e collaborativo è venuto solo dal capogruppo della minoranza, Domenico Corrente, che ha condiviso il progetto di ripristino della Sp 83 ed ha seguito costantemente l’avanzamento della procedura amministrativa”.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019