Calcio: una Gelbison bella e sfortunata stecca la prima di campionato

Non è bastata una prova volitiva e convincente ai ragazzi di mister Ferraro per avere la meglio del quotato Bisceglie. I ‘cilentani’, infatti, escono sconfitti col risultato di 1 a 0 dal match tra le mura amiche nonostante un dominio territoriale pressoché totale per tutta la gara. La sfida del ‘Morra’ si è svolta davanti a un pubblico numeroso dove non sono passati inosservati un centinaio di tifosi ospiti giunti a Vallo della Lucania con ogni mezzo.

La cronaca L’inizio è tutto di marca rossoblu. Dopo pochi minuti dal fischio d’inizio prima Ruggeri e poi Esposito impegnano l’ottimo portiere avversario. Al 21° il Bisceglie passa in vantaggio al primo affondo. Del Core raccoglie un lancio dalle retrovie e appena entrato in area scavalca Carotenuto con un preciso diagonale. La Gelbison reagisce e prima dell’intervallo sfiora ripetutamente il pareggio con Ruggeri, particolarmente sfortunato nell’occasione in cui si vedeva respingere da Croce sulla linea di porta un tiro ravvicinato. Nella ripresa i padroni di casa intensificavano gli sforzi per pervenire al pareggio soprattutto con Tedesco che in tre occasioni metteva in serio pericolo la porta avversaria. Nel finale l’occasione più limpida per la Gelbison con Chessa che girava di testa verso l’incrocio dei pali ma l’ottimo Loiodice ancora una volta salvava con un prodigio la propria porta. La gara si concludeva con gli ospiti vittoriosi per 1 a 0 nonostante il predominio della Gelbison testimoniato dal numero dei calci d’angolo battuti dai rossoblu (15 a 1!).

I commenti Nel dopo gara il tecnico dei vallesi Ferraro si è detto molto soddisfatto: «Faccio i complimenti ai miei ragazzi per l’impegno e l’atteggiamento mostrato per tutta la gara – dichiara Ferraro – abbiamo creato tanto, ma non siamo stati fortunati sotto rete; comunque questa è la squadra che voglio. C’è ancora da migliorare – conclude – ma sono convinto che con questa mentalità ce la passiamo giocare con tutti».

Tabellino: Gelbison-Bisceglie 0-1.

GELBISON: Carotenuto, Di Filippo, Pezzullo, Tricarico (al 36′ st de Cesare), Ruggeri, Chessa, Passaro, Camorani (al 25′ st Santonicola), Esposito, Tedesco, Grimaudo (al 1′ st Aufiero). A disp. Nappi, Maiese, Santonicola, Torraca, Aufiero, Vassallo, De Cesare, Vitolo, Iorio. ALL. Ferraro
BISCEGLIE 1913: Loiodice, Prestigiacomo, Tundo, Fiorentino, Gambuzza, Papasidero, Del Core, Pizzutelli, Lattanzio (al 7′ st Lamatrice), Logrieco, Croce. A disp. Lella, Cicirello, Belfanti, Marolla, Lamatrice, Oadj Mohamed Kali, Allegrini, Maglione, Miccoli. ALL. Bitetto.
ARBITRO:De Remigis di Teramo, assistenti Capaldo di Napoli e Cascone di Castellammare di Stabia.
RETE: 21′ pt Del Core
NOTE:  Spettatori 600 di cui 100 da Bisceglie; ammoniti: Prestigiacomo, Tundo,  Fiorentino (B) Esposito (G).

FOTO ARCHIVIO

©Riproduzione riservata