• Home
  • Cronaca
  • Messa in sicurezza del Palazzo Landulfo di Rodio

Messa in sicurezza del Palazzo Landulfo di Rodio

di Biagio Cafaro

Continuano i lavori di messa in sicurezza del palazzo Landulfo, sito nella frazione di Rodio del comune di Pisciotta. I temporali dei giorni scorsi avevano causato la caduta di alcune macerie, nei pressi del palazzo esponendo a rischio chiunque si fosse trovato a passare nelle zone limitrofe. Tale pericolo è stato causato dalla precaria condizione dell’edificio. In un primo momento sono stati i vigili del fuoco di Vallo della Lucania a provvedere ad una preliminare delimitazione della zona, ma con scarsi risultati, in quanto gli abitanti del luogo oltrepassavano comunque la recinzione. Al che, pochi giorni dopo, sono seguite le opere di messa in sicurezza del palazzo Landulfo, che continuano tuttora. Il palazzo interessato da queste opere rientra nel progetto “intervento di riuso e conservazione del Palazzo Landulfo alla frazione di Rodio” inserito nella delibera comunale del 20/07/2009. Tale progetto prevede una spesa complessiva di 1.439.000,0 €. Quest’opera, oltre a riportare in auge l’antico palazzo baronale, rivalorizzerebbe il centro storico ed eviterebbe il pericolo di successivi crolli. Ad oggi, grazie alle opere di messa in sicurezza, si evita il pericolo di incidenti, ma viene deturpato il paesaggio che, oltre a causare un danno all’immagine del centro storico, determina una scarsa visuale nelle vie circostanziali al palazzo, dovuta all’allestimento di ponteggi di protezione.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019