• Home
  • Cronaca
  • Carabiniere fuori servizio sventa rapina a Capaccio Scalo

Carabiniere fuori servizio sventa rapina a Capaccio Scalo

di Marianna Vallone

Un carabiniere fuori servizio ha sventato una rapina ai danni della gioielleria Momenti d’oro di Capaccio Scalo. L’episodio è avvenuto lunedì sera, intorno alle 18. Due rapinatori di origine napoletana, a volto scoperto, sono entrati nella gioielleria e, dopo aver minacciato il personale del negozio, fingendo di avere una pistola sotto il giubbino, si sono fatti consegnare preziosi e denaro per poi tentare di scappare. La loro fuga è durata pochi secondi perché i due sono stati bloccati da un brigadiere fuori servizio che si trovava in un negozio vicino con la famiglia.

Il carabiniere, avvisato da un passante, è intervenuto immediatamente nonostante fosse disarmato. Non si è preoccupato del pericolo al quale si è esposto. E anzi, è riuscito a fermare uno dei due malviventi dopo una violenta colluttazione che gli ha riportato ferite guaribili in una decina di giorni. Dopo l’intervento dei carabinieri di Agropoli e Capaccio, il rapinatore bloccato, un 28enne di Torre del Greco, Angelo D’Ambrosio, è stato arrestato e portato al carcere di Salerno

Le indagini, condotte in collaborazione con il comando della compagnia di Torre del Greco, hanno consentito di risalire al secondo autore della rapina e di individuare e sequestrare il mezzo utilizzato. A breve potrebbero esserci ulteriori sviluppi investigativi.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019