Sorpresi a rubare nel bosco, due 50enni minacciano carabinieri e forestali con motosega: arrestati

Ieri pomeriggio, i carabinieri della compagnia di Sala Consilina, insieme alle giubbe verdi del corpo Forestale dello Stato della stazione di Padula, hanno arrestato due 50enni di Sala Consilina accusati di furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. I due sono stati fermati subito dopo pranzo da una pattuglia della Forestale a Sala Consilina, nel Vallo di Diano. Appena hanno notato l’automobile degli agenti, i due hanno provato a dileguarsi per far perdere le proprie tracce ma sono stati prontamente acciuffati e fermati. Non contenti del primo tentativo non andato a buon fine, uno dei due ha imbracciato una motosega e ha minacciato una guardia forestale. Le giubbe verdi hanno chiesto aiuto alla caserma dei carabinieri. I militari hanno bloccato i due malviventi che avevano da poco rubato 500 chili di legname da un’area demaniale. Due agenti della Forestale, durante la colluttazione, hanno riportato lievi ferite. La coppia di ladri è stata accompagnata in caserma dai carabinieri e ora si trovano agli arresti domiciliari in attesa di essere ascoltati dall’autorità giudiziaria del tribunale di Lagonegro.

©Riproduzione riservata