Agropoli, vasto incendio distrugge fabbrica di materiali plastici

Infante viaggi

Un vasto incendio è scoppiato questa mattina, mercoledì 4 aprile, alla Eripress di Agropoli; l’incendio avrebbe quasi distrutto la fabbrica di componenti plastici per elettrodomestici situata nella zone industriale di Cicerale.

Da quanto appreso le fiamme sarebbero divampate dal tetto della fabbrica dove in quel momento si stavano compiendo opere di installazione di una guaiana isolante per l’acqua; il fuoco si sarebbe esteso, così, all’intero capannone.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Agropoli e Cicerale, i vigili del fuoco di Eboli e Vallo della Lucania ancora al lavoro nel tentativo di spegnimento delle fiamme e per far luce sulla dinamica del fatto ed alcune ambulanze sarebbero intervenute per soccorrere alcuni dipendenti leggermente ustionati.

  • Vea ricambi Bellizzi

Secondo una prima ricostruzione a scatenare l’icendio sarebbe stato un corto circuito verificatosi nell’inpianto fotovoltaico.

Genitori allarmati Il vasto incendio avrebbe creato una nube nera tossica che starebbe interessando, proprio in questi minuti, un area occupata da una scuola elementare che, a quanto risulta, sarebbe stata prontamente evacuata. 

assicurazioni assitur