Rimborsi elettorali: i cilentani Valiante, Cobellis, Fortunato e Pica tra gli invitati a comparire

Sono 4 i consiglieri della regione Campania del Cilento e Vallo di Diano a cui sono stati notificati gli inviti a comparire emessi dalla procura di Napoli. Si tratta di Antonio Valiante e Donato Pica del Partito democratico, di Luigi Cobellis dell’Udc e di Giovanni Fortunato eletto nel parlamento regionale per il Nuovo Psi – Caldoro presidente.

La vicenda riguarda uno dei filoni d’inchiesta sui rimborsi elettorali ricevuti dai consiglieri regionali non per fini politici ma per uso personale. Tale rimborso è riferito al biennio 2010-2012 nell’ambito dei fondi per il «funzionamento dei gruppi».

I nomi Tra chi deve comparire, quindi, Giovanni Fortunato di Santa Marina a cui sono contestati 20.150 euro di fondi per “il funzionamento dei gruppi”. Luigi Cobellis di Vallo della Lucania deve invece giustificare 29.008 euro. A Donato Pica di Sant’Arsenio, invece,  vengono contestati 11.800 euro, mentre ad Antonio Valiante di Cuccaro Vetere, 11.300 euro.

Luigi Cobellis si dice «fiducioso nel lavoro della magistratura. Penso – continua Cobellis – che queste inchieste possono aiutare le istituzioni a rinnovare il legame di fiducia con la gente».

Cobellis dà una lettura politica della vicenda: «Dal momento che si tratta di una iniziativa giudiziaria che riguarda l’intero consiglio e tutti i gruppi è evidente come essa assuma un carattere politico mettendoci di fronte alla prepotente urgenza di rivedere l’intero meccanismo del finanziamento pubblico».

©Riproduzione riservata