Cilento, bimba di due anni in preda alle convulsioni: trasportata d’urgenza in ospedale

Infante viaggi

Bimba in preda a convulsioni soccorsa dai volontari dell’Humanitas di Licinella. È accaduto giovedì sera, intorno alle 19:30, lungo la strada statale 18 in località Santa Cecilia. L’ambulanza stava rientrando alla postazione di Licinella nel comune di Capaccio, dove ha sede l’associazione di soccorso, dopo aver trasportato un paziente all’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. Lungo il tragitto, però, il mezzo di soccorso è stato fermato da una famiglia residente a Bergamo in difficoltà, che aveva sostato con l’auto a bordo strada e chiesto l’aiuto del personale del pronto intervento sanitario. Ad avere bisogno di cure mediche una bimba di appena due anni in preda alle convulsioni e ad una crisi respiratoria. I genitori della piccola, visibilmente scossi e impauriti perché la loro figlioletta non riusciva a respirare bene, si sono rivolti agli operatori che, senza perdere tempo, hanno prestato soccorso alla bambina e, fatto dietrofront, sono ripartiti in direzione del nosocomio battipagliese. Tanto spavento per i genitori e i nonni, che hanno ringraziato il personale dell’Humanitas per il soccorso fornito alla piccola che fortunatamente si è ripresa prontamente.

  • assicurazioni assitur
assicurazioni assitur