Allerta meteo, temperature in calo: ancora giorni di neve e gelo

Ancora almeno una settimana di gelo e neve su diversi settori italiani a causa del continuo afflusso di aria gelida di origine russo-siberiana.

Questa aria gelida alimenta un vortice di bassa pressione attivo proprio sull’Italia che produce maltempo esteso con abbondanti nevicate anche su pianure e coste.

Il sud sarà solo localmente colpito da questa nuova ondata di gelo. Le temperature però continueranno a calare al centrosud con valori intorno a 0 °C anche di giorno o persino inferiori a 0 °C nelle zone nevose. L’allerta neve e gelo si attenuerà solo dopo metà della prossima settimana.

Sono, dunque, attese nevicate a quote sempre più basse e rovesci, misti a fiocchi, anche sui settori interni; freddo anche di giorno e venti moderati.

Le temperature si attestano intorno ai 5 °C.

Aggiornamenti. Particolarmente critica la situazione a Caggiano, Pertosa, Petina e Sicignano degli Alburni; ad Auletta il sindaco Pietro Pessolano ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado per lunedì 6 febbraio. Sabato, molto probabilmente causa manto stradale ghiacciato, un carro attrezzi è andato a sbattere contro un palo; l’autista è stato ricoverato al Luigi Curto di Vallo riportando una frattura femorale e diverse contusioni.

Causa maltempo paralizzata l’agricoltura nella Piana del Sele, qui le aziende già provate dalla recente protesta degli autotrasportatori non hanno fatto in tempo a ripristinare il normale ciclo di produzione; sospese le attività dei braccianti per la raccolta nei campi e degli operai delle imprese. Un disagio che potrebbe protrarsi per quindici giorni.

ARTICOLI CORRELATI:

Allarme maltempo: temperature in picchiata. In arrivo neve e gelo

Maltempo, scuole chiuse in alcuni comuni. Chiusa anche la SS 166 di San Rufo

 

©riproduzione riservata