Policastro Bussentino: si conclude il festival gastronomico, sul secondo gradino del podio un cilentano

19
Infante viaggi

Antonio Totaro questo è il nome del vincitore della prima edizione del festival gastronomico che si è svolto a Policastro Bussentino, la kermesse che ha voluto celebrare e valorizzare i piatti tipici del territorio cilentano. Il giovane cuoco proveniente da Torre del Greco, ha sbaragliato otto chef che si sono messi alla prova nelle serate del 2 e 3 agosto. Presentazione, creatività e tecniche di preparazione, questi sono stati alcuni criteri di valutazione per la scelta del vincitore, oltre, naturalmente, alla bontà delle pietanze presentate, una scelta ardua vista l’abilità culinaria dei concorrenti. Al secondo posto si è classificato Mimmo Pedullà cuoco nostrano. I due finalisti si sono sfidati tra i fornelli, dando vita ad una gara intensa e ricca di portate gustose.
A valutare i piatti in gara la giuria di qualità composta da Ciro D’Elia presidente degli chef campani, Gerardo Parente coordinatore staff Torre Oliva, Francesco di Giorno responsabile Pro-loco Porta del Golfo e sommelier, Carla Diamanti giornalista e direttrice del magazine Marco Polo e Giampaolo Trombetti autore Rai, Sky Alice TV e conduttore della trasmissione “Attenti al Cuoco”.
La manifestazione è stata presentata da Francesca Pellegrino, noto volto di 105tv, conduttrice del programma “105 con gusto”.  Al suo fianco si sono alternati due anchorman d’eccezione, a salire sul palco la prima sera è stato Giampaolo Trombetti autore TV. La serata conclusiva è stata presentata da Daniele Persegani chef e conduttore di “Casa Alice” Sky.
Tanti ospiti hanno intrattenuto, tra una portata e l’altre, gli spettatori con balli musiche, canti e volteggi, eseguiti dalla squadra nazionale italiana di pizza acrobatica.  Spettacolo coinvolgente quello offerto da Piera Lombardi, famosa interprete di musica popolare cilentana rielaborata in chiave etno-pop, che ha fatto ballare il pubblico al ritmo della sua chitarra.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese