Sapri, spacciavano le dosi di eroina dal balcone: arrestata coppia di pusher

Infante viaggi

I clienti pronunciavano la parola d’ordine e loro li facevano salire a casa per perfezionare l’acquisto. «Tiffany», era questo il nome in codice utilizzato per acquistare la droga da due giovani fidanzati che, sabato mattina, sono stati arrestati dai carabinieri di Sapri con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Pare, infatti, fossero frequenti le lamentele degli abitanti di via Cagliari, a Sapri, che spesso erano costretti «a vedere quel via vai sospetto» dalla casa dei giovani. Secondo le indagini portate avanti dai carabinieri del posto, gli acquirenti, dopo aver pronunciato “la parola d’ordine”, salivano a casa per perfezionare l’acquisto oppure ricevevano direttamente le dosi lanciate dal balcone. Le manette per i due presunti pusher sono scattate sabato mattina, quando i militari della stazione di Sapri, comandati dal maresciallo capo Pietro Marino, hanno fatto irruzione nell’abitazione dove, a seguito di perquisizione, sono stati scoperti 17 cilindretti di eroina e uno di cocaina. Arrestati V.G., 24enne di Sapri, e per il suo fidanzato, G.W., 28anni, di San Giovanni a Piro.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur