Week-end di maltempo, allerta temporali nel Cilento e Vallo di Diano

Infante viaggi

L’autunno è arrivato e ha portato forti instabilità e fenomeni intensi soprattutto sui settori tirrenici. I fenomeni daranno luogo a locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Si preannuncia così il fine settimana appena iniziato, all’insegna di condizioni di spiccato maltempo a causa di un fronte perturbato di origine atlantica che già nelle prossime ore raggiungerà le nostre regioni nord-occidentali, per estendersi, da domani, all’intera Penisola. 

Sono previsti almeno cinque giorni di piogge e nubifragi in tutto il Paese. L’avviso diramato dalla Protezione civile, infatti, prevede dalle prime ore di sabato 5 ottobre, precipitazioni diffuse a prevalente carattere di rovescio o temporale su Liguria e Toscana, in progressiva estensione nel corso della giornata ad Emilia Romagna, Umbria, Marche, Lazio, Sardegna e settori occidentali di Abruzzo e Molise. Poi dal primo pomeriggio il maltempo si sposterà a Sud, a cominciare dalla Campania per estendersi anche in Basilicata, Puglia, Calabria e Sicilia.

  • assicurazioni assitur

Le previsioni Il maltempo, secondo il Centro Epson Meteo, colpirà il Sud, e in modo intenso la Puglia e la Calabria. A determinare il peggioramento delle condizioni meteo, spiega Antonio Sanò, direttore del portale ‘iLMeteo.it’, è il ciclone ‘Penelope’, perturbazione atlantica autunnale. Un ruolo nella formazione della perturbazione lo ha anche il Mediterraneo, che si trova nel periodo più caldo dell’anno dopo 6 mesi di riscaldamento e fungerà da enorme serbatoio di energia e umidità. Il Maltempo collegato a ‘Penelopè, secondo Sanò, si attenuerà solo da mercoledì al nord e sulle regioni tirreniche, continuando fino a giovedì al sud e sulle regioni adriatiche.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro