Grande freddo e neve in Cilento e Vallo di Diano: imbiancati tetti e vette | VIDEO

(foto Pietro Macellaro) «Correnti fredde prevenienti dalla Russia, aria gelida che causerà una forte e repentina diminuzione delle temperature fino a determinare condizioni di gelo sull’intero territorio. Sebbene le valutazioni sull’entità del freddo verranno fatte ad evento concluso, al fine di stabilire se l’ondata di freddo entrerà negli annali della meteorologia, possiamo già fare una stima affermando che con buona probabilità troverà pochi riscontri negli ultimi 32 anni». E’ quanto riporta il bollettino meteo del sito Meteocilento.it per la giornata di giovedì 5 previsto in Cilento e Vallo di Diano, dove in serata anche in prossimità della costa sono possibili spruzzate di neve fino a sfiorare la pianura. Nelle aree interne, segnatamente sui settori esposti ad est della catena appenninica, si addenseranno sistemi nuvolosi di una certa consistenza associati a nevicate a tutte le quote. Le temperature sono in forte diminuzione con valori che durante la notte si porteranno al di sotto dello zero ovunque con conseguenti gelate. 

Il 2017 si è aperto dunque con neve in quasi tutto il territorio cilentano e valdianese. Caggiano, Piaggine, Roscigno, buona parte del Vallo di Diano, del Cilento e degli Alburni si sono svegliati in bianco. «Si raccomanda massima cautela», consiglia Pino Palmieri, sindaco di Roscigno, sotto al video pubblicato su Facebook.  

Anche il sindaco di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi, avvisa la cittadinanza dei rischi possibili causati dalle nevicate e gelate previste soprattutto in zona Tanagro.