Rapine a mano armata e furti: sgominata dai carabinieri banda di malviventi

Sgominata dai carabinieri della compagnia di Eboli una banda dedita tra le altre cose a rapine a mano armata e furti in abitazione. Nelle prime ore della mattina, i carabinieri della compagnia ebolitana hanno infatti eseguito un’ordinanza applicativa di misure cautelari – emessa dal gip del tribunale di Salerno – nei confronti di 10 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di “associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine a mano armata, furti in abitazione, furti aggravati, detenzione e porto illegale di armi e munizioni”.

I dieci indagati sono ritenuti gli autori di 5 rapine a mano armata ai danni di esercizi commerciali tra Eboli e Battipaglia, due furti di autovetture poi utilizzate per commettere le successive rapine, tre furti in abitazione ad Eboli ed 11 furti di beni custodi all’interno di autovetture in sosta e messi a segno nelle cittadine di Eboli, Battipaglia e Capaccio, oltre a 4 tentativi di furti all’interno di esercizi commerciali di Eboli. Le indagini partite dopo l’arresto in flagranza di reato di due persone hanno permesso di scoprire, secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine , l’esistenza di un gruppo criminale, con base operativa ad Eboli e con disponibilità di armi, dedito alla quotidiana commissione di reati contro il patrimonio. L’operazione portata a termine oggi è stata svolta con il supporto del Nucleo cinofili di Sarno e del settimo nucleo Elicotteri di Pontecagnano.

©Riproduzione riservata