• Home
  • Cronaca
  • Camerota, abusi edilizi: Parco ordina abbattimento e ripristino dei luoghi

Camerota, abusi edilizi: Parco ordina abbattimento e ripristino dei luoghi

di Redazione

Il raggruppamento carabinieri Parchi, della stazione di San Giovanni a Piro, ha accertato la realizzazione di abusi edilizi a Camerota, alla frazione di Marina, in località Poggio. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, infatti, i proprietari di alcuni terreni avrebbero realizzato opere di smacchiamento della preesistente vegetazione, di spietramento e movimento terra. L’area interessata è vasta circa 9 mila metri quadrati. Gli stessi, poi, avrebbero anche realizzato una recinzione (lunga quasi 550 metri) con pali inlegno e rete metallica.

Le opere in questione sono state realizzate in un’area inserita nella perimetrazione definitiva del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano stabilita dal Piano del Parco. Ora è proprio il Parco ad ordinare la demolizione delle opere abusive e il ripristino dello stato dei luoghi nel termine di 90 giorni a decorrere dalla data di notifica della determina affissa sull’albo pretorio online dell’ente. Dei fatti è stata informata l’autorità giudiziaria.

©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019