Termosifoni spenti a scuola, i ladri hanno rubato 800 litri di gasolio

L’allarme lanciato dei cittadini riguardo alle bande di ladri che si aggirano nel Cilento e Vallo di Diano, non riguarda solo le abitazioni e i magazzini privati, ma anche i plessi scolastici. L’ultima notizia di questo genere arriva da Albanella. Nella notte i ladri hanno sfondato il cancello del viale che conduce alla scuola media di Matinella. Una volta dentro sono riusciti a rubare quasi 800 litri di gasolio detenuto nel deposito della scuola per rifornire i riscaldamenti collegati alle classi del plesso scolastico. Dell’ammanco se ne accorto il bidello che questa mattina ha allertato il preside e i carabinieri. Sul posto sono arrivati gli uomini del maresciallo Mazzeo che hanno fatto scattare immediatamente le indagini. A scuola sono poi arrivati diversi esponenti dell’amministrazione comunale locale, tra i quali il vicesindaco e l’assessore alla Pubblica istruzione. Per fortuna il clima non è ancora del tutto invernale e i bambini sono entrati regolarmente in classe.

©Riproduzione riservata