Cilento, due ladri gli spaccano la testa mentre rientra a casa: 67enne in ospedale

E’ tornato a casa perchè ha sentito l’allarme e mentre stava controllando se in giardino era tutto in ordine, due ladri gli hanno spaccato la testa. E’ accaduto l’altra sera a Borgo Carilla, piccola frazione del comune di Altavilla Silentina. Un commerciante di 67 anni stava lavorando nel negozio di mangimi quando l’allarme della propria abitazione, che dista pochi metri, è scattato. L’uomo, appena ha varcato il cancello, è stato colpito alla testa dai malviventi. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Eboli, agli ordini del capitano Cisternino, e quelli della stazione locale del maresciallo Mirra. Il negoziante non ha riconosciuto i ladri ma è riuscito a limitare i danni del furto. L’uomo è stato colpito alla testa con un attrezzo agricolo. Trasportato all’ospedale di Eboli, il commerciante è stato medicato alla testa con diversi punti di sutura. I sanitari del pronto soccorso gli hanno bendato la mano per una seconda ferita, meno grave. 

©Riproduzione riservata