Cilento, 62enne si taglia i polsi: vicino lo trova in una pozza di sangue

0
18

Un uomo di 62 anni si è tagliato i polsi all’interno della propria abitazione in località Olivella di Altavilla Silentina. Nella zona bassa del comune salernitano, il pensionato ha tentato di farla finita. Secondo indiscrezioni l’uomo soffre da tempo di una forma di depressione che lo ha portato a rinchiudersi in casa e ad uscire sempre meno. Il vicino di casa lo ha trovato riverso sul pavimento in una pozza di sangue. Ha immediatamente tamponato le ferite e allertato il 118. Sul posto è arrivata un’ambulanza che ha trasferito il ferito all’ospedale di Eboli dove si trova tuttora ricoverato. I medici hanno suturato i polsi dell’anziano. La prognosi non è più riservata, l’uomo sarebbe fuori pericolo di vita. Il paziente era già in cura al centro di igiene mentale di Eboli da 12 anni. I medici hanno consegnato un resoconto dell’intervento anche ai carabinieri della stazione di Borgo Carillia.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here