Sindaco cilentano posteggia su strisce gialle, la polemica corre su Facebook

Particolare attenzione sembra aver riscosso su facebook la foto che ritrae una vettura parcheggiata nelle strisce gialle riservate ai disabili nei pressi della casa comunale di Novi Velia. La vettura sembra essere di Maria Ricchiuti, sindaco del comune Cilentano: «Indovinate di chi è quest’auto parcheggiata davanti al Comune di Novi Velia qualche ora fa nelle strisce gialle riservate ai disabili (ore 12:45 del 31.07.2014). Abbiamo anche la foto con la targa che non pubblichiamo per ovvi motivi di privacy» questo il post su Facebook a firma di Novi Velia Cittadini informati che accompagna la foto dell’auto in sosta.

La comunità, nei commenti e per le strade, si divide a difesa, lamentando strascichi della campagna elettorale, o contro un comportamento considerato lontano dal più comune senso civico, da chi dovrebbe comunque dare il buon esempio.  

Tra i commenti su fb sotto la foto incriminata anche quello del marito del primo Ricchiuti: «Lì non c’e’più divieto. Per motivi postelettoralistici qualche cittadino disinformato ha voluto sollevare il polverone postando la foto e avviando la sarabanda mediatica. All’inizio ho fatto ironia poi sono scesi in campo i soloni. Con le solite menate. Mia moglie ed io stiamo sempre attenti a rispettare le regole. Senza sbandieramenti perchè siamo abituati a farlo. Nessuno lecca il culo a nessuno. Lì semplicemente non c’è più il divieto. Tutto il resto e’ polemica sterile. Su cui e’ stato gia’ scritto troppo».

Non è l’unico primo cittadino, quello di Novi Velia, a dover far fronte ad un problema simile. Ricordiamo illustri primi cittadini, come il sindaco di Parma Pizzarotti che nel settembre 2013 a seguito della foto che ritraeva la sua vettura nelle strisce gialle, fece seguire 101 ore dopo, una doverosa ammissione. Stessa sorte è accaduta all’allora ancora solo candidato alla carica di Sindaco del Comune di Bergamo, Giorgio Gori. Meno fortunato è stato il sindaco di Vasto, Lapenna, che dopo aver lasciato la propria vettura nelle strisce gialle destinate ai disabili è stato multato dalla Polizia Municipale.