Vibonati, approvato progetto su impianto di depurazione. Marcheggiani: «Tuteliamo nostro patrimonio ambientale»

Infante viaggi

L’amministrazione comunale di Vibonati investe sulla depurazione. E’ stato infatti approvato in giunta comunale il progetto che prevede l’adeguamento dell’impianto di depurazione e la costruzione di un terzo modulo che entrerà in funzione nei periodi di maggiore afflusso. I lavori, interamente a carico della Regione Campania, ammontano a 678mila euro. Soddisfatto il sindaco Massimo Marcheggiani che ha dichiarato: «La nostra amministrazione, ancora una volta, investe nella tutela e nella salvaguardia del patrimonio ambientale, sarebbe ora che tutti i Comuni rivieraschi lo facessero. Il nostro Comune già Bandiera Blu e Tre Vele di Legambiente mira al raggiungimento dei massimi obbiettivi in tal senso». Dello stesso avviso anche l’assessore alle Politiche Ambientali, Biagio Midaglia: «Il nostro mare, è riconosciuto dalle autorità competenti, fra i più puliti in Italia. Il potenziamento dell’impianto comunale di depurazione è il segno tangibile delle priorità della nostra amministrazione, i concertini estivi servono a ben poco, bisogna investire in qualità ambientale, settore nevralgico per il futuro del turismo in Cilento».

ECCO IL PROGETTO

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi