Cilento, stabilimento balneare mai smontato: Finanza lo sequestra

Gli uomini della sezione operativa navale della guardia di Finanza di Salerno, hanno sottoposto a sequestro il lido «Delphinia» lungo il litorale di Ascea. I sigilli sono scattati in seguito ad un decreto firmato dal gip del tribunale di Vallo della Lucania. Secondo quanto accertato dagli inquirenti, lo stabilimento balneare, al termine della stagione estiva, avrebbe dovuto smontare le strutture posizionate sul lungomare Levante per reinstallarle eventualmente soltanto nell’estate successiva. Ciò, però, non è avvenuto e per questo il tribunale, dopo l’ultimo sopralluogo dei tecnici comunali che hanno confermato la presenza della struttura, ne hanno disposto il sequestro. Il lido Delphinia già lo scorso anno era stato al centro di numerose polemiche. I cittadini di Ascea ne avevano chiesto la rimozione perfino con una raccolta firme (circa 700). 

©Riproduzione riservata