Cilento, i piromani non si fermano: fiamme a Camerota e Ascea. Abitazioni evacuate

0
42

Piromani scatenati nel Parco nazionale del Cilento. Due grossi incendi sono stati registrati dai vigili del fuoco a Marina di Camerota e ad Ascea. Il secondo ha addirittura costretto alcune famiglie a scappare via dalle proprie abitazioni. Il primo rogo, invece, è stato immediatamente domato grazie anche all’aiuto della pioggia.

Camerota
In località Fenosa di Marina di Camerota, lungo la strada che conduce a Palinuro, le fiamme si sono propagate a poche decine di metri di distanza da un villaggio turistico che ancora ospita diverse famiglie di turisti. L’incendio era visibile lunedì sera anche dal centro del paese. E’ di origine dolosa, lo hanno accertato gli inquirenti. Sul posto sono immediatamente intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Policastro Bussentino. I caschi rossi, grazie anche all’aiuto delle condizioni atmosferiche, hanno spento in poco tempo il rogo. Nessun danno ad abitazioni o persone. In fumo, come sempre, diversi ettari di macchia Mediterranea.

Ascea
Lunedì mattina, invece, in località Piana della Spiga, ad Ascea, un incendio (nella foto) ha divorato diversi alberi da frutta, un uliveto e ha arrecato seri danni al tetto di un’abitazione e ad una stalla. Gli animali sono stati prontamente allontanati dal pericolo. L’abitazione è stata fatta evacuare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Vallo della Lucania. I pompieri hanno messo in sicurezza la zona e hanno spento il rogo. Sul caso indagano anche i carabinieri della locale stazione.

©Riproduzione riservata

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here