Parte dall’Ortopedia di Vallo della Lucania il progetto di Medicina perioperatoria

E’ partito il 2 novembre il progetto che vedrà l’impiego stabile di due internisti nel reparto di Ortopedia del presidio ospedaliero di Vallo della Lucania per la gestione perioperatoria di pazienti ‘fragili’ e infetti. Un progetto voluto fortemente dal dottr Antonio Di Leo, attuale Dirigente responsabile della Uoc di Ortopedia e Traumatologia e sostenuto dal Direttore Sanitario Adriano De Vita. E’ il primo nell’Italia centro meridionale, secondo solo all’esperienza dell’ospedale Careggi di Firenze. Una progettualità importante per il territorio, attivata con il supporto degli internisti, che prevede un comanagement tra ortopedici, caridiologi, internisti, infettivologi, anestesisti e neurologi nella gestione pre e post operatoria dei pazienti chirurgici. Primo obiettivo la ripresa rapida dei pazienti da un lato, e contenimento della spesa pubblica dall’altro attraverso una riduzione significativa dei tempi di degenza.

©Riproduzione riservata