Coldiretti Salerno, attivato sportello per le procedure di trasformazione dei prodotti agricoli: ecco i servizi

La Coldiretti provinciale di Salerno ha attivato un nuovo sportello per la consulenza nelle procedure di trasformazione dei prodotti agricoli. Responsabile è il tecnologo alimentare Enrico La Monica.

Percorso tecnico «Quello della trasformazione è un momento di diversificazione produttiva importante per le aziende agricole – spiega il presidente provinciale di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio (nella foto) – ma necessita di una adeguata pianificazione delle attività da intraprendere e delle risorse da investire. Si configura, insomma, un nuovo assetto che prevede una organizzazione gestionale ed imprenditoriale ad elevato grado di professionalità che spesso le piccole e piccolissime aziende agricole non riescono a garantire. L’evoluzione del prodotto da agricolo ad alimentare va sostenuta con la dovuta attenzione, con particolare cura agli aspetti legislativi imposti dalla trasformazione dei prodotti, un percorso tecnico che determina l’evoluzione dell’azienda e la trasforma da agricola ad agroalimentare. Di qui la necessità, per la Coldiretti provinciale di Salerno, di attivare un nuovo servizio di consulenza utile per dare nuove opportunità al sistema agricolo».

I servizi offerti L’implementazione dei sistemi di qualità, la progettazione di laboratori artigianali e industriali per la trasformazione delle derrate alimentari, implementazioni di sistemi gestionali per il monitoraggio dei processi produttivi e per la determinazione dei centri di costo, aggiornamenti ed adeguamenti normativi nel settore alimentare in tema di tracciabilità, etichettatura ed export.

©Riproduzione riservata