• Home
  • Cronaca
  • “Il pasticcio Caggianese”, il re della cucina di Caggiano diventa prodotto Deco

“Il pasticcio Caggianese”, il re della cucina di Caggiano diventa prodotto Deco

di Marianna Vallone

Il pasticcio è il re della cucina caggianese. La torta di formaggi e carni del Vallo di Diano, sabato 11 gennaio sarà presentata al pubblico come prodotto Deco. Alle 17.00, infatti, presso il Castello Normanno del Guiscardo di Caggiano, l’amministrazione comunale, la Federazione Italiana Cuochi e gli operatori gastronomici locali, presenteranno il pasticcio caggianese come prodotto Deco, cioè di denominazione comunale di origine.

«L’obiettivo – spiegano – è definire i requisiti per la valorizzazione del prodotto stesso, che punta alla sua tipicità e trasparenza gastronomica. A tale proposito è stato redatto un disciplinare per regolamentare la produzione del “Pasticcio Caggianese”. Questo strumento è utilizzabile da tutte le imprese di ristorazione del luogo, interessate a promuovere la cucina tipica, assicurando la selezione degli ingredienti e l’esecuzione della ricetta. In tal modo – concludono – si garantisce al consumatore un prodotto, che risponda il più possibile alla tradizione e alle specificità locale, essendo, come da premessa il Principe del menù della tradizione culinaria di Caggiano».

Alla presentazione relazioneranno il sindaco, Giovanni Caggiano, il presidente vicario della Federazione Italiana Cuochi e docente presso l’istituto alberghiero di Potenza, Giuseppe Casale, Gerardo Cafaro cultore e storico delle tradizioni di Caggiano, il consigliere comunale delegato alla sicurezza alimentare e sostenibilità ambientale, Maria Vittoria Maradei e Filomena Cafaro autrice del libro “Le ricette caggianesi di casa mia”. Modera la giornalista Lucia Giallorenzo. Seguirà una degustazione del “Pasticcio Caggianese” accompagnato da vino locale.

©

Fonte immagine Design-me

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019