• Home
  • Cronaca
  • Licusati sotto choc: in viaggio per i funerali del fratello suicida, ma muore in un incidente con il marito

Licusati sotto choc: in viaggio per i funerali del fratello suicida, ma muore in un incidente con il marito

di Marianna Vallone

Un’intera comunità sotto choc quella di Licusati, frazione di Camerota. Sorella e cognato di Vincenzo Cavaliere, il 49enne trovato senza vita nel pomeriggio di giovedì, erano in viaggio per i suoi funerali che dovrebbero svolgersi nella giornata di venerdì. Ma un destino beffardo ha stroncato la vita anche alla coppia. I due, infatti, da Treviso, appena appresa la notizia della morte del fratello, si erano messi in viaggio per Licusati, insieme alla figlia ma sono rimasti coinvolti in un tragico incidente stradale nei pressi di Arezzo. Per i due non c’è stato niente da fare, la figlia invece è stata trasportata in ospedale in gravi condizioni. Non si conoscono le cause dell’incidente.

Quel che si sa è che la famiglia era partita intorno alle 18 da casa, a Treviso, dove lavoravano, ma durante la notte non avevano più dato notizie del viaggio. I cellulari risultavano spenti e tutto ha fatto pensare che potesse essere successo qualcosa. Da Licusati i familiari si sono messi in contatto con i carabinieri, ai quali è toccato comunicare che alla tragedia di Vincenzo si stava aggiungendo un ennesimo dramma: la sorella e il cognato dell’uomo sono morti in un incidente stradale, la nipote, invece, è in ospedale ad Arezzo ed è grave. «La comunità è sconvolta, sotto choc – commenta al giornale del cilento il parroco di Licusati, don Antonio – non si trovano parole per spiegare queste tragedie, in paesi come i nostri dove ci conosciamo tutti e siamo tutti un po’ parenti. La piazza è vuota e la gente prega in casa e in chiesa per questo dramma che ha sconvolto Licusati».

La tragedia che in queste ore sta vivendo la gente della frazione di Camerota è molto simile a quella vissuta a dicembre dalla comunità della vicina Lentiscosa, quando un incidente stradale sulla strada Cilentana ha stroncato la vita a Antonio Belluccio, in viaggio dalla Germania al Cilento per stare vicino al padre, molto malato e ricoverato in fin di vita all’ospedale Napoli. Con lui, sulla macchina quella notte c’era anche il fratello 26enne Raffaele che nelle ore successive allo scontro venne sottoposto a un intervento chirurgico alla gamba ma in condizioni non preoccupanti.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019