Pd vallese e Club forza Silvio del Cilento uniti per l’emergenza viabilità

Il partito democratico di Vallo della Lucania chiama all’unione delle forze e i ‘Club forza Silvio’ Cilento-Piana Del Sele-Vallo Di Diano-Alburni rispondono unanimi ribadendo ancora una volta la piena disponibilità ad un lavoro sinergico con tutte le realtà politiche e sociali presenti sul territorio cilentano, al fine di una concreta risoluzione dell’emergenza socioeconomica e della grave situazione d’isolamento in cui versa il Cilento.

Forza Silvio «Tali club sono nati – spiegano dai Club forza Silvio – con il preciso scopo di farsi effettivi portavoce dei problemi economici, sociali e politici che da un ventennio mortificano il territorio cilentano nella totale indifferenza delle rappresentanze sia politiche che istituzionali. La prima iniziativa dei Club forza Silvio Cilento  è stata a sostegno dei  tanti imprenditori ed operatori economici cilentani che versano in un innegabile stato di difficoltà. tale iniziativa si sostanzia, infatti, nella proposta di  istituire nel Cilento una Zona economica europea speciale con sgravi fiscali per piccole e medie imprese. Stiamo lavorando assiduamente con la commissione europea e con i nostri parlamentari di forza Italia per concretizzare tale proposta».

Ruocco Pd Quindi la risposta del segretario Pd locale Riccardo Ruocco: «Nell’esprimere franco apprezzamento riguardo la nota stampa del Club forza Silvio, che raccoglie l’appello formulato dal Pd di Vallo e valuta in maniera positiva il piano d’emergenza, da proporre al Governo, per uscire dall’isolamento territoriale prodotto dal collasso del sistema viario, si confida e si attende, a questo punto, l’adozione da parte dei club delle medesime iniziative di mobilitazione finalizzate alla più ampia raccolta di adesioni e solidarietà possibile e di concordare secondo l’anzidetta prospettiva, un piano di azione unitario».
«E’ necessario uscire da certi schemi della politica per perseguire realmente ‘la politica del bene comune’. Anche nei prossimi giorni il camper tour dell’emergenza, allestito per l’occasione, raggiungerà tutti i comuni del Cilento per proseguire la raccolta di sottoscrizioni tra i cittadini. Uniti si vince, divisi perde il territorio» conclude Ruocco.

Gabriella Natale CfS La portavoce dei Club forza Silvio Cilento-Piana del Sele-Vallo di Diano-Alburni, Maria Gabriella Natale risponde così a Ruocco: «I Club forza Silvio Cilento hanno iniziato la loro mobilitazione a sostegno delle popolazioni cilentane il 22 febbraio con l’incontro che si è svolto a Capaccio dove è stata presentata la proposta di istituire nel Cilento una Zona economica speciale di emergenza con esenzione, riduzione, rimborso d’imposte a piccole e medie imprese e altre agevolazioni dirette a talune figure di dipendenti di determinate tipologie d’imprese e loro familiari, nonché’ a settori industriali o progetti infrastrutturali».
«Pertanto la nostra iniziativa di mobilitazione continua nelle sedi politiche e istituzionali nazionali e con la commissione europea ed è sicuramente a supporto della vostra iniziativa finalizzata alla raccolta di adesioni e solidarietà. Siamo tuttavia disponibili a partecipare ad un tavolo tecnico con i vostri rappresentanti per illustrarvi la nostra proposta al fine di evitare sovrapposizioni e predisporre tutti insieme un piano d’azione unitario concreto che va nella direzioni di aiutare e sostenere l’economia e le famiglie cilentane. Restiamo in attesa» conclude Gabriella Natale. 

©Riproduzione riservata
Twitter @BiagioCafaro