Cilento, topo d’appartamento beccato dai carabinieri: 48enne in manette

Infante viaggi

I carabinieri della compagnia di Agropoli, diretta dal tenente Francesco Manna, ieri mattina, mercoledì, ad Agropoli, hanno arrestato il pluripregiudicato A.M. 48enne del posto, per il reato di rapina. Lo stesso, già sottoposto alla detenzione domiciliare per altri reati, durante il periodo di permesso che gli consente di allontanarsi temporaneamente dalla propria abitazione, ha pensato bene di fare irruzione nell’abitazione di una conoscente del luogo, ed ivi giunto, in assenza della donna, di impossessarsi con la forza di uno stereo. L’uomo intimava al figlio minorenne della proprietaria di casa, solo nell’abitazione, di portargli lo stereo in macchina, in quanto pesante, e il ragazzo per paura di essere picchiato e intimorito dall’atteggiamento minaccioso del pregiudicato, acconsentiva di scendere l’apparecchiatura in strada che veniva caricata nell’autovettura in uso all’A.M. che si allontanava velocemente.

Nella circostanza, i carabinieri della locale stazione, rintracciavano prontamente il prevenuto, traendolo in arresto e restituendo la refurtiva al legittimo proprietario. L’arrestato, su disposizione della procura della Repubblica di Vallo della Lucania, veniva nuovamente condotto presso la propria dimora in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata di oggi, 7 aprile 2016, presso le aule del tribunale Vallo della Lucania.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi