Addio a Rulita e Filomena: muoiono a distanza di un giorno due ultracentenarie del Cilento

Rulita e Filomena si sono spente serenamente, nelle loro abitazioni a Casaletto Spartano, dopo aver superato da un po’ i cento anni. Un addio in due giorni, domenica l’una, martedì l’altra. In verità Rulita Giudice, vedova Lovisi, il traguardo dei cento anni lo aveva tagliato più di 7 anni fa.  Era la nonnina del Cilento, e a dicembre avrebbe compiuto 108 anni. Filomena, vedova Rosso, invece, è deceduta a 102 anni.  Casaletto Spartano piange due dei suoi quattro ultracentenari. Il comune dell’entroterra del golfo di Policastro si conferma essere quello con più longevi. Rulita e Filomena, in più di cento anni hanno visto il passaggio di quattro generazioni, seguito i mutamenti delle storia, dei costumi e dei modelli di vita, vissuto momenti difficili nei periodi delle due guerre mondiali, affrontato le difficoltà economiche e le sofferenze della vita, superando sempre gli ostacoli con determinazione e grande dignità. La morte delle due nonnine, avvenuta con due giorni di distanza, ha lasciato un gran dolore tra i cittadini. L’amministrazione guidata dal sindaco Giacomo Scannelli ha voluto salutarle con un manifesto pubblico, uno per ognuna: «Le ricordiamo nella loro serenità e forza, sempre abbracciate dai loro familiari». 

©Riproduzione riservata