• Home
  • Sport
  • Al Palazingaro di scena la capolista San Casciano, la Puntotel chiamata a prova d’orgoglio

Al Palazingaro di scena la capolista San Casciano, la Puntotel chiamata a prova d’orgoglio

di Redazione

«Domani bisogna assolutamente fare risultato. Anche se giocheremo contro la prima della classe, mi aspetto dalla squadra una prova di orgoglio. Dobbiamo riscattarci dalla scialba prova di domenica scorsa». Con queste parole il presidente della Puntotel Sala Consilina, Nicola Daralla, sprona le proprie ragazze impegnate domenica pomeriggio, fra le mura amiche del PalaZingaro, nel difficile match contro la capolista “Il Bisonte San Casciano”, match valevole per la terza giornata del girone di ritorno del campionato di volley femminile  di serie A2.

Il presidente Daralla, alla vigilia della gara, cerca di caricare le cicognine salesi. «Siamo una squadra giovane, ma, malgrado ciò, possiamo tecnicamente mettere in difficoltà qualsiasi avversario, anche San Casciano» conclude Daralla. Chiaro il messaggio diretto dalla società salese alla squadra: domani bisogna smuovere la classifica.

Per fare ciò, il roster allenato da coach Guadalupi dovrà mettere in campo grinta, cuore e tanta voglia di vincere. Certo le biancorosse della Puntotel dovranno vedersela con una squadra  la cui forza è rappresentata dal gruppo in cui emergono importanti individualità come l’opposto Koleva.

La Puntotel  potrà farcela soprattutto se tutte le cicognine scenderanno sul parquet di casa con la convinzione dei propri mezzi tecnici supportati anche dai numeri. Malgrado la classifica sia deficitaria, la Puntotel  occupa il penultimo posto in classifica, tra le cicognine si stanno mettendo in evidenza diverse atlete, fra le quali Dekani che, con 252 punti realizzati, è la migliore schiacciatrice della serie A2.

«Non è semplice giocare contro San Casciano. Domani dovremo avere la pazienza anche di patire i loro acuti, riuscendo a rimanere lucidi per essere in grado di colpire al momento opportuno. Bisogna essere, insomma, concentrati al massimo in ogni istante del match», dichiara coach Guadalupi. Il match inizierà alle ore 18,00. Ad arbitrare saranno De Sensi e Palumbo.

©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019