• Home
  • Politica
  • Fortunato, opposizione a impugnativa De Luca: «Ho scritto ai sindaci campani, sono preoccupato»

Fortunato, opposizione a impugnativa De Luca: «Ho scritto ai sindaci campani, sono preoccupato»

di Redazione

Le delibere sull’accelerazione della spesa dei fondi europei sono «atti di governo regionale in grado di stimolare fortemente la riqualificazione del territorio, lo sviluppo e l’occupazione nei piccoli e medi comuni campani». Per questo, rispetto all’impugnativa innanzi al Tar annunciata dall’amministrazione di Salerno, è necessaria percorrere «la via della collaborazione istituzionale che dovrà vedere comunque il coinvolgimento dell’Anci». Lo scrive, in una lettera inviata ai sindaci dei Comuni della Campania, il consigliere del gruppo ‘Caldoro Presidente’ del consiglio regionale della Campania e consigliere delegato del presidente della Giunta per la Programmazione e Coesione territoriale dei piccoli comuni, Giovanni Fortunato.

«Ho scritto ai sindaci campani – spiega Fortunato in una nota Ansa – perché sono seriamente preoccupato dalle conseguenze che l’impugnativa annunciata dal sindaco di Salerno può sortire sulle dinamiche di sviluppo avviate in tantissimi comuni campani. Personalmente – aggiunge – non intendo scatenare guerre contro nessuno perché non è questo lo spirito che deve animarci. Mai in gioco non c’è solo e soltanto questa grande opportunità per realtà territoriali che in passato sono state a dir poco trascurati: mi riferisco, infatti, all’affermazione di un principio di perequazione e meritocrazia che in una regione dove in passato si finanziavano solo le amministrazioni dei fedelissimi costituisce una vera e propria rivoluzione culturale. Per questo ho chiesto ai sindaci campani di fare fronte comune, di mettere in campo ogni utile iniziativa di opposizione all’impugnativa del comune di Salerno e – conclude Fortunato – la loro costituzione di parte in un eventuale procedimento di merito».

©

Leggi anche: Il sindaco di Salerno De Luca: «I comuni del Cilento devono essere immediatamente finanziati»

Sindaco di Piaggine su ricorso De Luca: «Azione inconcepibile e vergognosa, va a scapito dei comuni minori»

Aloia furioso contro De Luca: «Azione deplorevole», a rischio riqualificazione piazza Vallo della Lucania

De Luca richiede sospensione finanziamento da 300 milioni di euro Ue, il Cilento si ribella

Fortunato replica a De Luca: «I comuni non temano la sua azione, spero che il ricorso naufraghi miseramente»

De Luca presenta ricorso per i finanziamenti della Regione, a rischio 300 milioni di euro per il Cilento

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019