• Home
  • Cronaca
  • Il caso di Massimo Casalnuovo arriva in Senato, ecco l’interrogazione di Luigi Manconi

Il caso di Massimo Casalnuovo arriva in Senato, ecco l’interrogazione di Luigi Manconi

di Marianna Vallone

E’ il senatore del Pd, Luigi Manconi, a riaccendere i riflettori sul caso di Massimo Casalnuovo. Il parlamentare nei giorni scorsi ha presentato un’interrogazione ai ministri della Giustizia e della Difesa sulla vicenda del giovane meccanico di Buonabitacolo morto il 20 agosto 2011 in un tragico incidente. Nel suo intervento a Palazzo Madama, Manconi ha ricostruito tutta la vicenda, attraverso le testimonianze, gli articoli di giornale e gli sviluppi del processo che si è concluso poi con l’assoluzione dell’unico indagato, il maresciallo Cunsolo. Il giovane meccanico di Buonabitacolo è morto dopo essere caduto con il suo scooter in via Gancia. Quello che non è stato ancora chiarito è se il motorino sia stato colpito con un calcio dal maresciallo, così come avrebbero dichiarato alcuni testimoni, oppure se lo scooter sia passato con la ruota sopra i piedi del militare con la successiva caduta del giovane.  Manconi ha chiesto al ministro Orlando «se le modalità di attuazione di un posto di controllo siano state scrupolosamente rispettate, visto che dalla testimonianza risulterebbe l’esatto opposto» e di avviare una procedura ispettiva nei confronti dell’ex tribunale di Sala Consilina «con riguardo a una vicenda così grave che ha portato alla morte di un giovane ragazzo di soli 20 anni e che riguardando direttamente un esponente delle forze dell’ordine dovrebbe essere accertata in modo trasparente senza lasciare alcun dubbio».

ECCO IL TESTO INTEGRALE

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019