• Home
  • Cronaca
  • Speciale Borsa del Turismo di Berlino: ecco il Cilento che ha incantato i tedeschi

Speciale Borsa del Turismo di Berlino: ecco il Cilento che ha incantato i tedeschi

di Marianna Vallone

Cilento e Vallo di Diano in vetrina alla Borsa del Turismo Internazionale di Berlino, dove sabato mattina si è svolta la conferenza stampa coordinata dall’Ept di Salerno per promuovere sul mercato tedesco, e non solo, le eccellenze turistico-culturali ed enogastronomiche dell’intera provincia.

Angela Pace, commissario straordinario dell’Ept, ha illustrato ai tanti rappresentanti della stampa e dell’industria turistica presenti non solo le attrazioni più conosciute della Costiera Amalfitana, ma anche le località meno note del Parco nazionale del Cilento, degli Alburni e Vallo di Diano. Padula con la maestosa Certosa di San Lorenzo la più grande ‘Italia, Velia, Ascea, Casal Velino, Castellabate, Pisciotta e Palinuro e le tradizioni nelle comunità montane degli Alburni hanno incantato gli operatori stranieri che hanno accolto con grande interesse i nuovi itinerari turistici proposti.

Le immagini dei dintorni di Paestum con la sue spiagge di sabbia fine circondate dalla verde pineta, di Agropoli con il caratteristico porto fino all’incantevole Costa del Cilento, hanno suscitato la voglia di vacanza in una terra ricca di storia e di emozioni da vivere. Il pubblico è rimasto affascinato dalle tante attrattive delle località della provincia ma anche di Salerno, città capoluogo con un calendario ricco di eventi che attraggono visitatori tutto l’anno. Particolare attenzione ha suscitato l’invito lanciato dal commissario ai giornalisti della stampa estera a soggiornare nella guesthouse, allestita al piano superiore dell’Antiquarium di Palinuro, bene di proprietà dell’Ept di Salerno.

Nel corso della conferenza stampa è stato dato grande risalto alla comunicazione del Salone internazionale della Dieta Mediterranea che si terrà a Vallo della Lucania dal 17-19 ottobre 2014. «Abbiamo sostenuto con convinzione l´iniziativa sulla Dieta Mediterranea – ha affermato il commissario Angela Pace – perché con quel noi si vuole intendere non solo i cilentani, ma anche i campani, gli italiani e le popolazioni del mediterraneo. Vogliamo far diventare il Cilento, simbolo della Dieta Mediterranea, ambasciatore delle eccellenze italiane nel mondo, grazie al suo essere perfetta sintesi di tutto ciò che il mondo ci invidia: bellezze paesaggistiche, buon cibo, clima favorevole e immensi tesori culturali».

L’iniziativa vedrà la partecipazione dei Paesi del Mediterraneo che presenteranno al aalone le eccellenze gastronomiche coniugate con itinerari che porteranno alla scoperta dei propri patrimoni. Insieme a nuove iniziative, come il progetto “3 grotte e 2 fiumi”, coordinato dal sindaco di Morigerati, Cono D’Elia, delegato dal Parco nazionale del Cilento, sono stati illustrati i grandi eventi della provincia consolidati da anni come il Ravello Festival, il Giffoni Film Festival, i concerti a Villa Guariglia in Vietri sul Mare, la festa della primula di Palinuro, eventi che contribuiranno ad attrarre flussi turistici dalla Germania, sempre più vicina grazie ai nuovi collegamenti aerei.

Nell’ambito della fiera si è svolta una particolare cerimonia che ha visto il conferimento di un premio di eccellenza all’hotel Minerva di Paestum da parte dell’operatore tedesco Holidaycheck. Iniziativa che sottolinea ancora una volta l’accoglienza dei nostri operatori e ne valorizza l’impegno quotidiano. «Mi auguro di poter intensificare nei prossimi mesi – ha concluso Angela Pace – azioni di sostegno e di collaborazione agli operatori della provincia di Salerno che, insieme alle Istituzioni, partecipano agli appuntamenti fieristici in Italia e all’estero. Una sinergia tra pubblico e privato per la valorizzazione e la commercializzazione dell’offerta turistica del territorio salernitano».

©

Leggi anche Presentato a Berlino il progetto cilentano ‘Tre grotte e tre fiumi’

Gal Cilento Regeneratio: concluso a Berlino importante accordo con American Express

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019