Razionalizzazione ospedali: unificati laboratori analisi Ds 70 Vallo della Lucania con San Luca

Infante viaggi

Continua il piano di razionalizzazione dell’azienda ospedaliera di Salerno che ha già visto tra le vittime l’ospedale di Agropoli e a breve sarà il turno per gli ospedali di Roccadaspide, Battipaglia ed Eboli a favore del presidio ospedaliero unico Valle del Sele. A subire interventi, questa volta, la rete dei laboratori di analisi in seguito agli obblighi di aderire ai dettati Regionali, tra i quali quello stabilito dal Dca n. 55/2010. Per questi motivi l’Asl Salerno ha ritenuto opportuno unificare le attività di laboratorio analisi del presidio di Scafati con il presidio di Sarno e del distretto sanitario 70 di Vallo della Lucania con il presidio San Luca.

Quindi il personale del laboratorio analisi di Scafati sarà, dunque, gestito dal direttore sanitario del presidio ospedaliero di Sarno.

«Allo scopo di evitare sterili polemiche si evidenzia che nessuna criticità ne deriverà sul piano dell’assistenza agli utenti – comunica l’Asl Salerno –. L’attività di patologia clinica per il presidio di Scafati rimane invariata, così come l’attività di tossicologia finora assicurata dal laboratorio del distretto di Vallo della Lucania».

  • assicurazioni assitur

«Tali adempimenti rappresentano un ulteriore step nel processo di razionalizzazione previsto dal piano di rientro della Regione Campania di cui ai DD.CC.AA. 49/2010 e successivi» concludono dall’Asl.

©Riproduzione riservata
Twitter @BiagioCafaro

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro