‘Programma Garanzia Giovani’ sbarca a Capaccio, al liceo ‘Piranesi’ si parla di lavoro con i sindacalisti della Cisl Salerno

Continua l’opera di sensibilizzazione da parte della Cisl Salerno in merito al ‘Programma Garanzia Giovani’. Il sindacato provinciale, in collaborazione con il forum dei giovani di Capaccio Paestum e il Comune di Capaccio, ha illustrato l’iniziativa. Nell’ambito dell’incontro, svoltosi stamattina, giovedì 8 maggio, presso il liceo ‘Giambattista Piranesi’ di Capaccio Scalo, si è parlato di lavoro, occupazione e proposte concrete per i giovani inoccupati, alla presenza degli alunni che quest’anno affronteranno la maturità. Il coordinatore del forum dei giovani capaccese, Antonio Maffeo, i segretari confederali della Cisl Salerno, Giuseppe Baldassarre e Pasquale Passamano, l’assessore alla Trasparenza del Comune di Capaccio, Maria Rosaria Palumbo, e il consigliere comunale delegato alle Politiche Giovanili, Luca Sabatella, hanno spiegato le finalità del progetto ed il percorso da seguire.

«In questi mesi abbiamo voluto giocare d’anticipo per consentire a tantissimi giovani, in modo particolare a quelli residenti nei piccoli centri del Salernitano, di essere informati sulle opportunità offerte dal Programma Garanzia Giovani – ha spiegato Pasquale Passamano, segretario confederale della Cisl Salerno – dall’inizio del 2014, abbiamo tenuto incontri in tutto il territorio della provincia di Salerno per illustrare a centinaia di giovani quali erano le opportunità offerte dal Programma che, dal primo maggio di quest’anno, è entrato nella sua fase operativa».

«La sede della struttura provinciale di Via Zara, come tutti gli Uffici delle sedi zonali e comunali che coprono l’intero territorio salernitano, resteranno a disposizione di quanti rientrano nell’ambito operativo di ‘Garanzia Giovani’. E nostra intenzione interagire con tutti i soggetti investiti dal programma Confindustria, associazioni professionali di categoria, Enti di formazione, agenzie interinali per il lavoro, scuole e Università, per attivare soluzioni in grado di dare risposte ai giovani coinvolti» ha detto il segretario Giuseppe Baldassarre.

©Riproduzione riservata
Twitter @BiagioCafaro