Vallo della Lucania, lavoratori Corisa4 per strada: “Neanche le bestie abbandonano così i propri figli”

Infante viaggi

Si sono radunati in piazza Vittorio Emanuele, a Vallo della Lucania, in un luogo simbolico. Nel cuore pulsante della cittadina dove ha sede il Consorzio e la Yele, dinanzi al municipio dove alberga l’amministrazione comunale più importante del territorio. Si sono assiepati con cartelloni e striscioni ai piedi del monumento ai caduti. Anche qui, la scelta non è casuale.
«Il monumento celebra il ricordo di chi è caduto per difendere la propria patria, il proprio popolo, la propria famiglia. In un certo senso – e fatte le dovute proporzioni – sta succedendo anche oggi» – dice uno dei manifestanti – «veniamo privati di ciò che ci spetta di diritto, pensano, da qualche tempo, di sfamarci con le loro chiacchiere.  Siamo disperati e rischiamo di cadere ma lotteremo fino alla fine per le nostre famiglie e i nostri figli».
I cartelli esposti hanno contenuti eloquenti: “Neanche le bestie abbandonano così i propri figli”, “il vostro fallimento è la nostra disperazione”, “Dirigenti a casa”, per citarne qualcuno…
Di prima mattina un nutrito gruppo di lavoratori, oggi licenziati, ha rallentato il traffico della piazza principale di Vallo della Lucania e, nel corso della mattinata, alla presenza di dirigenti sindacali, stanno alternandosi nel presidio che – verosimilmente – è destinato a durare.
Dopo il presidio di protesta compiuto nei giorni scorsi dinnanzi alla filiale di Vallo della Lucania del Monte dei Paschi di Siena, dove sono bloccati i (pochi) versamenti operati dai Comuni e le inutili rassicurazioni intervenute per il pagamento di acconti sui 13 stipendi arretrati (7 dei quali riferiti ancora al 2012), oggi i lavoratori si sono riuniti anche per sensibilizzare la popolazione di Vallo della Lucania, che si prepara a vivere (tra meno di 20 giorni la festa patronale) sul dramma che oltre 60 famiglie stanno vivendo.

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur