Presto un film su Angelo Vassallo, sarà realizzato da Rai Fiction e sceneggiato da Carlo Lucarelli

Infante viaggi

La vita di Angelo Vassallo sotto i riflettori di Solaris Media e Rai Fiction. Presto sarà realizzato un film che racconterà la storia del Sindaco Pescatore di Pollica, ucciso il 5 settembre 2010 in un attentato. Ad annunciarlo, sulla pagina Facebook della Fondazione è Dario Vassallo. «Nel dicembre 2010, quando ancora il libro non era stato pubblicato, avevo un sogno – spiega il presidente della Fondazione – la realizzazione di un film sulla vita di Angelo. Un sogno o una follia? Insieme al mio amico Guglielmo Arié, produttore televisivo, in questi tre anni abbiamo bussato a tante porte, alcune non si sono mai aperte, altre socchiuse, ma abbiamo continuato».

Lo scorso 28 giugno al convegno “La bella politica e la coesione sociale per lo sviluppo del territorio”, che si è tenuto a Roma presso Palazzo Valentini, era presente anche il produttore Guglielmo Arié, che era intervenuto cdicendo che «con la Fondazione Vassallo continuo un progetto importante che è quello di fare un film sul Sindaco Pescatore – ha spiegato – ci abbiamo lavorato due anni, abbiamo trovato moltissimi ostacoli di natura politica, di natura di inopportunità di raccontare una vicenda che non avesse una conclusione giudiziaria, abbiamo avuto degli appunti del tipo “non si può raccontare una storia così perché è triste”. No, questa è una storia meravigliosa che ha un epilogo tragico. Noi faremo un film contro l’oblio per raccontare e ricordare questo uomo. Questo è per me un grande impegno e dico con grande soddisfazione che abbiamo firmato un accordo di produzione con Rai Fiction, quindi la strada è ancora lunga ma il film si farà».

  • assicurazioni assitur

Il 31 luglio 2013 è stato firmato il contratto per la vendita dei diritti del libro “Il Sindaco Pescatore” alla Solaris Media e nel 2014 cominceranno le riprese ad Acciaroli. Nel paese del Sindaco Pescatore, ucciso il 5 settembre 2010 da mano ancora ignota, lavorerà una troupe di ottanta persone per otto settimane. Lo sceneggiatore del film è Carlo Lucarelli che già sta lavorando e che proprio in queste serate ha parlato di Angelo Vassallo in una delle sue puntate di “Lucarelli racconta – Eroi normali”. «I diritti – spiega Dario Vassallo – sono stati pagati 14mila euro più iva che io e l’autore Nello Governato abbiamo donato alla Fondazione Vassallo e serviranno a realizzare altri sogni per Angelo e per il Cilento. Ringrazio Guglielmo Arié, mio fratello Massimo e mia moglie Ilaria, e tutti voi che mi avete fatto credere in questo sogno». «La notizia è stata accolta con entusiasmo dalle numerose persone che seguono le nostre attività – spiega la Fondazione – e che chiedono già di proiettare il film nelle proprie città: è l’Italia che continua a chiedere di non dimenticare il Sindaco Pescatore e il suo operare per il bene comune».

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro