«Il Rotaract regala un sorriso», volontari vicino ai bambini dell’ospedale di Vallo della Lucania

“Il Rotaract regala un Sorriso”: é il nome del primo progetto portato a termine dal club Rotaract “Vallo della Lucania-Cilento” (nato lo scorso 28 giugno). Nel pomeriggio del 4 agosto i ragazzi del club si sono recati al reparto di pediatria dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. L’obiettivo é stato quello di trascorrere un pó di tempo con i bambini ricoverati in reparto, regalargli qualche sorriso, qualche attimo di serenità e giocare un pó con loro cercando di fargli dimenticare i problemi che in questo periodo stanno affrontando. In linea con il pensiero tipico rotaractiano, i volontari si sono fatti promotori di un tema molto importante per la società di oggi: l’integrazione tra i popoli. A tal proposito, a ogni bambino é stato donato un libro dal titolo “Magia Rotariana”, gentilmente offerti dal distretto Rotary 2100 che raccoglie favole provenienti da ogni paese del mondo e proprio dalle favole, compagne d’infanzia di ogni bambino, si spera che questi bambini inizino a “lavorare” per l’integrazione di persone provenienti da ogni parte del mondo. Inoltre é stato fatto dono a ogni bambino di qualche gioco che nei giorni scorsi la casa editrice “Panini” ci ha inviato dopo essere venuta a conoscenza dell’iniziativa. Nel giocare con i bambini i rotaractiani non si sono fatti sfuggire l’occasione di attuare il progetto distrettuale “Dream box”. Ogni bambino ha disegnato un suo sogno e nei prossimi giorni i volontari cercheranno di realizzare quelli più belli ed emozionanti (nel limite delle possibilità). Per tutti é stato bello giocare con questi bambini e chi ha partecipato si dice «immensamente grati a loro di averci regalato un pó del loro tempo». L’iniziativa é stata svolta in contemporanea con il Rotaract “Salerno duomo” nel rispettivo reparto di pediatria.

©Riproduzione riservata