Sospiro di sollievo per commercianti e artigiani: in arrivo 75 milioni di euro

Possono tirare un sospiro di sollievo i commercianti e artigiani campani. Il consigliere regionale Giovanni Baldi ha fatto sapere che la giunta Caldoro ha approvato i provvedimenti disposti per i settori del commercio e dell’artigianato. Il totale è di 75 milioni di euro che saranno suddivisi così: 10 milioni di euro per il bando su ‘reti di impresa’, per stimolare innovazione e competitività su scala anche internazionale, 27 milioni di euro per il bando ‘artigianato’, finalizzato all’innovazione e al miglioramento degli standard ambientali, 30 milioni di euro sul bando ‘startup di impresa’, 2 milioni e 200 mila euro per sovvenzioni fino al 50 per cento per gli artigiani, 3 milioni e 700 mila euro da destinare alle imprese del commercio. «La Giunta Caldoro mette in campo ancora una grossa fetta di investimenti per rilanciare due settori strategici per il territorio – ha sottolineato Baldi, presidente della Commissione permanente alle Attività produttive – Sarà una iniezione di fondi per dare ossigeno soprattutto a chi è ai margini del sistema bancario, i cosiddetti non bancabili, che potrà tornare ad alimentare la propria attività messa in ginocchio dalla congiuntura. Insomma una straordinaria opportunità di rimettere in moto il volano di tanti artigiani e commercianti della Campania».

©Riproduzione riservata