Autovelox Cilentana: Comune Agropoli rischia denuncia per indebito arricchimento

Ancora problemi per il Comune di Agropoli legati all’autovelox. Il marchingegno, definito «killer» dai tanti cittadini colpiti, potrebbe far rischiare una causa per indebito arricchimento al municipio cilentano. L’avvocato Giuseppe Russo, dell’associazione ’Noi consumatori – movimento entiequitalia Castellabate’, è pronto per muovere una class action legale nei confronti dell’ente che ha installato il macchinario e ha incassato centinaia di migliaia di euro di multe. «Finalmente si possono iniziare le azioni processuali per il recupero delle somme di denaro ingiustamente versate – scrive Russo su Facebook -. Sarà necessario intraprendere singole azioni processuali per ogni singolo cittadino tartassato giacchè una cumulativa azione giudiziaria milionaria richiederebbe molto più tempo ed inontrerebbe problemi tecnici organizzativi non indifferenti». Per ogni multato previste richieste di rimborso tra i duemila e i cinquemila euro.

©Riproduzione riservata