Cilento, finisce con l’auto nella scarpata e muore schiacciato dalle lamiere

20
Infante viaggi

Un drammatico incidente è avvenuto sabato sera a Monteforte Cilento. La vittima è Donato Aliberti di 69 anni. L’uomo, secondo la ricostruzione dei carabinieri giunti sul posto, è morto finendo con la sua auto in una scarpata. Erano le 19 di sabato. La Fiat Panda percorreva località San Filippo. Il conducente ha perso improvvisamente il controllo del mezzo ed è andato prima ad impattare contro un muro e poi è finito nel vuoto. L’area poco illuminata e la zona impervia hanno reso le manovre di recupero molto complicate. La Panda rossa è stata portata in strada da una gru. Donato era stato con degli amici prima di raggiungere la campagna dove accudiva i suoi animali. Non è da escludere che il 69enne abbia perso il controllo dell’auto a seguito di un improvviso malore. Immediatamente é scattato l’allarme. Sul posto sono giunti i carabinieri del comando compagnia di Vallo della Lucania, diretti dal capitano Mennato Malgieri e un’ambulanza rianimativa della Croce Azzurra di Capaccio. Avvertito il magistrato di turno presso la procura della Repubblica di Vallo della Lucania, è stato disposto l’esame esterno sulla salma del 69enne, che verrà effettuato lunedì mattina. La salma si trova presso la sala mortuaria dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Verrà riconsegnata alla famiglia solo dopo il lavoro degli inquirenti.

©Riproduzione riservata

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese