Cilento, lido aperto con concessione scaduta: scattano i sigilli

La guardia di Finanza ha apposto i sigilli ad uno stabilimento balneare di San Marco di Castellabate. A seguito di un controllo delle fiamme gialle, infatti, è risultato che il titolare del lido esercitava l’attività nonostante la concessione non gli fosse stata rinnovata. I finanzieri, quindi, hanno provveduto al sequestro della struttura balneare. Il titolare è stato denunciato per svolgimento dell’attività senza le necessarie autorizzazioni e violazione di sigilli. Salta dunque l’estate per uno degli stabilimenti più frequentati del comune di Benvenuti al Sud. I turisti dovranno cambiare le proprie abitudini. 

©Riproduzione riservata