I grani antichi di Pruno rivivono in una pastiera 100 per cento made in Cilento

Metti rari e antichi grani del Cilento, moliti a pietra nel mulino di Pruno. Metti il burro di bufala della piana del Sele e un antico e povero legume del Cilento, la cicerchia. Poi metti uno chef pasticcere come Pietro Macellaro e l’eccellenza è servita. Alla Città del Gusto Napoli di Nola, i migliori Maître Patissier italiani, saranno protagonisti con eventi, degustazioni e anteprime rivolte al pubblico di appassionati. A dare il via il 15 marzo sarà lo chef pasticcere cilentano Pietro Macellaro che presenterà per la prima volta la sua personale reinterpretazione di pastiera. Un ‘pizza di grani antichi’, prodotta interamente con ingredienti a km 0: farina ottenuta da grani rari del Cilento, moliti a pietra nel mulino di Pruno, che viene poi trasformata in una frolla sablé al burro di bufala. Il ripieno è composto da grani antichi, le cicerchie, pezzetti di arancio candito a mano e ricotta di bufala. Un prodotto cento per cento made in Cilento, dove Macellaro vive e lavora nella sua pasticceria agricola.

Per info e prenotazioni: napoli@cittadelgusto.it 081-19808904/900

©Riproduzione riservata