Capaccio, 18enne tenta di lanciarsi nel vuoto: la salva il papà

Infante viaggi

Tentato suicidio oggi a Capaccio scalo. Una ragazza di diciotto anni ha, infatti, tentato di lanciarsi nel vuoto dal balcone della sua abitazione, al secondo piano di un palazzina in via Guido Rossa. A correre in soccorso della giovane, il suo papà che riesce a bloccarla proprio mentre sta per gettarsi nel vuoto.

Sul posto giunge immediatamente una centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania e un’unità rianimativa Humanitas di Santa Venere che ha prestato alla ragazza le cure del caso. Inoltre sul posto sono accorsi i carabinieri della stazione di Capaccio Scalo diretti dal comandante Serafino Palumbo. La diciottenne, a quanto pare, soffrirebbe disturbi di natura psichica e alimentare. Data la situazione è stata sottoposta a trattamento sanitario obbligatorio (T.S.O.) e resterà sotto osservazione per alcuni giorni. Sul luogo anche i carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal l.te Serafino Palumbo.

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi